EMERGENZA COVID-19: DPCM DEL 09.03.2020

09/04/2020 17:08:28

Il 9 marzo il Presidente ha firmato il decreto col quale ha esteso le misure di cui all'art. 1 del Dpcm 8 marzo 2020 a tutto il territorio nazionale fino al 3 aprile 2020. È stata inoltre vietata ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico.

Per quanto concerne i titoli di soggiorno dei cittadini stranieri, il decreto ha previsto la sospensione per la durata di 30 giorni a decorrere dalla data di entrata in vigore del provvedimento stesso, sia dei termini previsti per “la conclusione dei procedimenti amministrativi relativi al rilascio delle autorizzazioni, comunque denominate, di competenza del Ministero dell'interno e delle Autorità provinciali e locali di pubblica sicurezza” in materia di soggiorno degli stranieri, sia dei termini “per la presentazione della richiesta di primo rilascio e del rinnovo del permesso di soggiorno previsti, rispettivamente, in otto giorni lavorativi dall'ingresso dello straniero nel territorio dello Stato e in almeno sessanta giorni prima della scadenza o nei sessanta giorni successivi alla scadenza, ai sensi dell'articolo 5, commi 2 e 4, e dell'articolo 13, comma 2, lettera b), del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286”

Scarica il DPCM del 09.03.2020