FIRMATA L'IPOTESI DI ACCORDO PER IL RINNOVO DEL CCNL BANCARI

03/04/2015 17:40:39

Il 31 marzo 2015 ABI, DIRCREDITO-FD, FABI, FIBA-CISL, FISAC-CGIL SINFUB, UGL CREDITO, UILCA e UNISIN hanno firmato l'ipotesi di accordo per il rinnovo del Contratto Nazionale di Lavoro per il settore bancario.

Queste, in sintesi, alcune delle novità più significative contenute nell'accordo:

- applicazione del contratto a tutele crescenti introdotto dal job act per tutti gli assunti dopo il 7 marzo 2015; saranno infatti mantenute le condizioni contrattuali attuali soltanto per i lavoratori che confluiscono in nuove società a seguito di processi di riorganizzazione o ristrutturazione aziendale, oppure in casi di cessioni individuali e collettive dei contratti di lavoro.

- aumento salariale medio di 85 euro a regime (terza area terzo livello) nel triennio di vigenza del contratto. Gli aumenti sono suddivisi in 3 tranche: 1 ottobre 2016 (25 euro), 1 ottobre 2017 (30 euro) e 1 ottobre 2018 (30 euro).

- istituzione di un cantiere di lavoro con l'obiettivo di rendere più flessibile la disciplina in materia di inquadramento professionale alla luce dei mutati assetti tecnici, organizzativi e produttivi delle imprese del settore.

Clicca qui per leggere il testo integrale dell'accordo