I VOLI CANCELLATI DI RYANAIR, LO STUDIO BGP E' DISPONIBILE PER INFORMAZIONI E/O ASSISTENZA LEGALE

24/09/2017 18:26:22

Sabato 16 settembre 2017 la compagnia di volo irlandese ha comunicato che annullerà circa 50 voli al giorno fino alla fine di ottobre; la cancellazione dei voli avrà in tutto conseguenze per circa 400 mila passeggeri in tutta Europa.

Ryanair avviserà direttamente i passeggeri il cui volo è stato annullato con una email inviata all’indirizzo utilizzato per prenotare quello stesso volo.
In questo caso cosa fare? E se si è già in viaggio?
Due le possibili opzioni: o la richiesta di rimborso o una modifica del volo cancellato.
Chi opterà per la prima soluzione potrà fare richiesta di rimborso completo.
Se si è già partiti ed è stato cancellato il proprio volo di ritorno, potrà essere preteso il rimborso delle spese effettuate a causa della cancellazione del proprio volo: i pasti e bevande consumate durante l’attesa, la sistemazione in albergo se fosse necessario un pernottamento o un soggiorno più lungo di quello previsto, il trasporto dall’aeroporto al luogo di sistemazione (albergo o altro) e viceversa.
In caso di tardiva comunicazione della cancellazione da parte della compagnia aerea, il passeggero potrà inoltre conseguire congruo risarcimento.
Il rimborso ed il risarcimento potranno essere richiesti alla compagnia aerea anche tramite il suo sito.
In caso di omesso pagamento, la società rimarrà debitrice del passeggero il quale potrà procedere anche in via giudiziale per il recupero dell'intero credito.
Lo studio legale è a disposizione per ogni informazione o tipo di assistenza.