IL 6 GENNAIO 2017 È ENTRATO IN VIGORE IL D.P.C.M. N. 234/16, CONTENENTE LE DISPOSIZIONI RELATIVE ALLA DETERMINAZIONE DELL’ETÀ DEI MINORI NON ACCOMPAGNATI, VITTIME DI TRATTA, PRESENTI IN ITALIA

16/01/2017 11:20:25

Premesso che il corretto accertamento dell'età è fondamentale per determinare il diritto del minore straniero presente in Italia alle speciali misure di protezione e assistenza previste dalla normativa vigente, il regolamento recentemente approvato introduce specifiche garanzie nelle procedure che devono essere seguite nel compiere tale accertamento, limitando tuttavia l'applicazione di tali garanzie ai casi in cui il minore sia stato riconosciuto vittima di tratta.