LICENZIAMENTO DISCIPLINARE E REINTEGRAZIONE EX ART. 18, IV CO, STATUTO DEI LAVORATORI

26/10/2015 10:11:37

Segnaliamo la sentenza n. 20540 e la sentenza n. 20545, entrambe del 13 ottobre 2015, con cui la Corte di Cassazione si è pronunciata in tema di licenziamento disciplinare e di tutela reintegratoria ex art. 18, Statuto dei Lavoratori.

La Suprema Corte, in particolare, ha chiarito quanto segue: "Quanto alla tutela reintegratoria, non è plausibile che il Legislatore, parlando di 'insussistenza del fatto contestato', abbia voluto negarla nel caso di fatto sussistente ma privo del carattere di illiceità, ossia non suscettibile di alcuna sanzione, restando estranea al caso presente la questione della proporzione tra fatto sussistente e di illiceità modesta, rispetto alla sanzione espulsiva (Cass. 6 novembre 2014 n.23669, che si riferisce ad un caso di insussistenza materiale del fatto contestato). In altre parole, la completa irrilevanza giuridica del fatto equivale alla sua insussistenza materiale e dà perciò luogo alla reintegrazione ai sensi dell'art. 18, quarto comma". 

Scarica il testo integrale della sentenza n. 20540/2015

Scarica il testo integrale della sentenza n. 20545/2015